Qui non scrivono mai!

Nei nostri blog, sono arrivati nel corso degli anni migliaia di commenti.
In alcuni casi per esprimere opinioni diverse dalla nostre es: i cinesi possono marcare CE le loro macchine!, con cui ci siamo civilmente confrontati.
In altri casi sono arrivati commenti privi di fondamento, forse due o tre, di persone totalmente all’oscuro dell’argomento e che comunque scrivevano cose strampalate, che abbiamo comunque pubblicato.
Solo in un caso, praticamente delirante, abbiamo applicato la censura, perché la libertà di opinione secondo noi, si ferma quando si intende diffondere informazioni totalmente false e fuorvianti, rispetto ad una discussione che ha un tema ben preciso, ovvero la marcatura CE.
Ci siamo occupati decine di volte di ciò che succede nelle dogane ad opera di quelli che abbiamo definito “solerti doganieri“, che invece di rispettare la legge ne inventano una di personale, e ci siamo occupati spesso dei venditori di certificati, cioè coloro che contattano gli imprenditori, con lo scopo di convincerli ad acquistare certificati assolutamente inutili e non richiesti dalla legge.
Riteniamo che nel corso degli anni, qualcuno di questi “personaggi” che bazzicano le dogane e le aziende, abbia letto qualcosa sui nostri blog, abbia avuto qualche informazione in merito a ciò che abbiamo scritto più e più volte, però nessuno di loro ha mai scritto una sola riga, per contestare un nostro articolo o un nostro commento.
Chissà se avranno qualcosa da dire il giorno in cui Striscia la Notizia arriverà fino a loro a fare delle domande precise, chissà se qualcuno di loro, su specifica richiesta, metterà per iscritto le cose che dice al telefono o a voce o per interposta persona, e le interposte persone conoscono esattamente esattamente il loro ruolo.
Nel frattempo noi aspettiamo, un confronto anche con questi signori ci farebbe piacere, sarebbe almeno un modo per capire le loro spiegazioni, perché crediamo che incredibilmente ce ne sia qualcuno in buona fede. Come quella funzionaria di Genova che ha chiesto per iscritto (per questo credo alla sua buona fede), come poteva l’importatore a cui aveva bloccato la merce già da tre mesi, preparare i documenti per la marcatura CE. Troppo ignorante per non essere sincera.
Noi siamo qui! Pubblichiamo i commenti di tutti ed aspettiamo anche questi, ma come non scrivono e non firmano ciò che dicono durante il loro lavoro, forse risulta loro impossibile anche un solo commento.
Nell’attesa inviamo cordiali saluti a Tutti.
ing. Carraro

Share Button

Lascia un commento