Quando si dice “genio”

Un tecnico, di cui per non offendere la categoria, non indichiamo la laurea di cui si fregia, ci ha contattato per chiederci se un suo cliente che è artigiano carpentiere, è tenuto a fare la marcatura CE dei cancelli che produce.

Noi abbiamo confermato questo obbligo e lui ha obiettato che essendo un artigiano, il suo cliente non è tenuto a rispettare la direttiva sulla marcatura CE.

Ribadiamo in modo cortese ma fermo, che la legge non prevede, nè eccezioni, nè deroghe ed anche il singolo cancello deve essere marcato CE, come tutti i prodotti da costruzione.

A questo punto tra la sorpresa ed il disappunto il “tecnico” ribatte:- allora dovrebbero essere marcati CE anche tutti gli infissi, che faccio installare sulle costruzioni che progetto e di cui dirigo i lavori !?

Come dire (a noi):- ma siete proprio fuori.

Eh già, le legge prevede che i prodotti da costruzione abbiano l’obbligo di marcatura CE dal 1989 in Europa e dal 1993 in Italia.

Quando si dice genio.

Quesito senza risposta: perchè l’italiano medio si vergogna di sembrare ignorante e non pone domande, ma non si vergogna di apparire stupido, parlando di cose che con conosce? Ai posteri …..

 

Share Button

Lascia un commento