Approssimativi e pericolosi.

Il potere agli improvvisati!
Una volta esisteva il programma “La corrida” dilettanti allo sbaraglio.
Aveva molto successo e faceva molto ridere, anche se si rideva su persone che si rendevano ridicole, a volte in modo incosciente.
L’interesse per questa trasmissione forse è venuto meno, perché quei protagonisti sono stati sostituiti da soggetti che tutti i giorni negli show e nei telegiornali, si esibiscono in apparizioni meschine e ridicole che si possono riassumere in: la situazione è tragica, ma non seria.
Se non sono sufficienti i politici, ora ci si mettono anche i funzionari ministeriali, le cui prodezze leggiamo nei verbali che ci inviano i nostri clienti.
Parlano di leggi che non conoscono o interpretano a loro uso e consumo, inventano frasi non presenti nei testi dei regolamenti, frasi create apposta per giustificare comportamenti illeciti, insomma l’ignoranza totale che applica la legge.
Quando si trattava di dilettanti allo sbaraglio si rideva, ora che questi soggetti esercitano un potere, fanno piangere e confermano il detto; meglio avere a che fare con un cattivo, che con uno stupido.

Share Button

Lascia un commento